Gnocchetti verdi “alla Tirolese”
Gnocchetti verdi “alla Tirolese”

Gnocchetti verdi “alla Tirolese”

Quella che vi presento è una ricetta che porta la mente ai pranzi in baita del Trentino Alto Adige, ottimo pensiero in questo periodo invernale caratterizzato da aria pungente e qualche fiocco di neve; ecco quindi la mia ricetta per ottimi e veloci gnocchetti verdi conditi “alla Tirolese”.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 gr spinaci lessati

200 gr farina

2 uova

250 ml panna fresca

2 fette di speck (affettate alte)

Olio q.b.

Sale q.b.

Iniziamo!! La prima cosa da fare è lessare gli spinaci, vanno lasciati raffreddare ed è molto importante eliminare bene l’acqua in eccesso per evitare che l’impasto risulti amarognolo, a questo punto tritiamo il tutto molto finemente.

Aggiungiamo agli spinaci le uova e un pizzico di sale e mescoliamo fino ad ottenere un composto cremoso; ora aggiungiamo la farina poco per volta fino a che non l’abbiamo terminata. Mi raccomando, non spaventiamoci se l’impasto ottenuto risulta troppo morbido ed elastico, più farina aggiungiamo e più i nostri gnocchetti risulteranno duri al momento della cottura.

Prepariamo una pentola con acqua e sale e mentre attendiamo l’ebollizione dedichiamoci al condimento.

Tagliamo le due fette di speck a listarelle della larghezza di circa mezzo centimetro l’una e mettiamole a rosolare in una casseruola con un filo d’olio, quando lo speck sarà leggermente dorato, aggiungiamo poco per volta la panna fresca da cucina, avendo cura di mescolare di tanto in tanto mantenendo sempre la fiamma piuttosto bassa; il nostro condimento sarà pronto una volta che si sarà addensato e la consistenza non sarà più liquida (provare per credere).

Nel frattempo l’acqua avrà certamente raggiunto l’ebollizione, non resta quindi che dare la forma al nostro “impasto verde”: prendiamo uno schiacciapatate dai fori larghi (io ne ho uno con i dischetti intercambiabili comodo per tutti gli usi), aiutandoci con un cucchiaio mettiamo l’impasto al suo interno e dopo aver schiacciato di qualche cm, immergiamo quelli che ormai sono i nostri gnocchetti nell’acqua calda e aiutandoci con un coltello facciamoli cadere all’interno della pentola con l’acqua bollente (vi assicuro che è più difficile da scrivere che da fare), così via via  fino alla fine. A questo punto avremo nella pentola tanti bellissimi gnocchetti verdi che saranno pronti solamente nel momento in cui verranno a galla.

Con l’aiuto di una schiumarola scoliamo i gnocchetti verdi e passiamoli nella casseruola con il condimento precedentemente preparato, facendoli saltare per qualche minuto.

Gli gnocchetti verdi “alla Tirolese” sono pronti, non resta altro che servirli ma ricordo per i più tradizionalisti che si può aggiungere una spolverata di erba cipollina.

Alla prossima ricetta e…buon appetito!!

Ricetta di Chiara

Data pubblicazione: 14 Gennaio 2021